Er cane

Tic Edizioni non è solo una casa editrice, anzi, è conosciuta soprattutto per i suoi gadget letterari come le tessere magnetiche con cui costruire frasi e piccole poesie (Scripta Magnet), le mensole a forma di libro o altre curiosità ispirate al mondo della lettura. Anche Er Cane si può inserire più nella categoria dei volumi artistici che in quella dei libri propriamente detta: le piccole frasi che caratterizzano ogni pagina, scritte da Emanuele Kraushaar (il proprietario di Tic Edizioni) e tradotte anche in inglese da Mike Harakis sono interpretate visivamente dalle illustrazioni di Enrico Pantani, che del segno infantile e grottesco ha fatto il suo tratto distintivo (e istintivo).

Er cane è in definitiva una piccola collezione di poster staccabili (tutte le pagine sono infatti tratteggiate) da appendere in casa o regalare agli amici che condividono la vita con un cane. Piccoli stralci di vita con un amico a quattro zampe che sapranno sicuramente regalare un sorriso, dipinti con i colori più accattivanti, gli stessi di ogni propaganda che vuole colpire l’occhio in modo incisivo: bianco, nero e rosso.

Per chi ama la satira politica e sociale grottesca, il non-sense e le parolacce a fin di satira, consiglio i profili Instagram e Facebook di Enrico Pantani, zeppi di vignette e piccole illustrazioni che mostrano il lato cinicamente comunicativo dell’artista.

Er Cane
Emanuele Kraushaar, Enrico Pantani
Libro d’arte/illustrato
Tic Edizioni
2018

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *