“Il mio gatto mangerà i miei bulbi oculari?”. Caitlin Doughty torna in libreria. Per ora solo in inglese :(.

Hype! Hype! Hype! Oggi voglio segnalarvi una nuova pubblicazione davvero intrigante, che spero arriverà presto in Italia. Per me è doppiamente interessante perché ho già letto e apprezzato il primo libro di Caitlin Doughty, Fumo negli occhi e altre avventure dal crematorio, tradotto e pubblicato nel nostro Paese da Carbonio Editore. Will My Cat Eat…Leggi di piùLeggi di più

Internet ha ucciso la stella del libro?

Il titolo del post vuole parafrasare la famosissima canzone dei Buggles, Video Killed The Radio Star: già nel 1979 la band britannica rifletteva (con un delizioso ritornello) sul fatto che il videoclip, quindi la musica “che si guarda”, avrebbe ucciso la musica alla radio. Pictures came and broke your heart: sono arrivate le immagini e…Leggi di piùLeggi di più

Lettori che odiano gli editori (e non solo)

È di questi giorni la notizia dell’imminente approvazione del disegno di legge per la promozione della lettura che dovrebbe, fra le altre cose, imporre un tetto di sconto massimo sui libri pari al 5%, a fronte del 15% vigente attualmente con la Legge Levi. Non sono pochi i lettori che già parlano di un sistema…Leggi di piùLeggi di più

Riapre in Scozia Moat Brae, la villa che ispirò L’isola che non c’è

Non tutti sanno che la maggiore ispirazione di JM Barrie per l’ambientazione fiabesca e avventurosa del suo capolavoro, Peter Pan, arriva da un edificio in particolare: la villa in stile georgiano nota come Moat Brae House. Costruita nel 1923 dall’architetto Walter Newall a Dumfries, in Scozia, è stata per l’autore di Peter Pan uno dei…Leggi di piùLeggi di più

George R.R. Martin: “Non ho finito di scrivere Game of Thrones”

“Mi sembra anche assurdo dover replicare. Perché dovrei tenere nel cassetto per anni dei romanzi già completati? Come potrebbero i miei editori statunitensi e tutti gli altri che stanno pubblicando Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco nei rispettivi Paesi acconsentire a una cosa del genere?”. No, The Winds of Winter e A Dream of…Leggi di piùLeggi di più

Storie di libri. Quando David Copperfield andò in Antartide

Fra gli oggetti e i tesori che saranno presenti dal 14 maggio al 3 novembre 2019 alla mostra “Global Dickens: For Every Nation Upon Earth“, organizzata dal Charles Dickens Museum, i visitatori troveranno una preziosa edizione di David Copperfield dalla storia tanto affascinante quanto singolare. La copia odora ancora di fumo e di pesce. È…Leggi di piùLeggi di più

Salone Internazionale delle Polemiche di Torino. Storia di un gattopardismo annunciato

Come ogni anno, il Salone Internazionale del Libro di Torino comincia anche nel 2019 sotto il segno delle polemiche. Se l’anno scorso i riot sono stati i piccoli editori indipendenti, relegati in un’area sgabuzzino, quest’anno il contendere è la partecipazione al Salone di una neonata casa editrice con una linea editoriale e una militanza vicina…Leggi di piùLeggi di più

Annunciate le candidature per gli Eisner Awards 2019

Il Comic-Con di San Diego ha annunciato i titoli di tutte le categorie di fumetti e graphic novel candidati agli Eisner Awards 2019, il più prestigioso premio internazionale dedicato alle storie disegnate e agli artisti che lavorano nel settore, istituito nel 1988. Le opere in concorso sono state selezionate fra tutti i titoli pubblicati fra…Leggi di piùLeggi di più

Bella Ciao. Marlene Kuntz e Skin a Riace

Sono volti che raccontano dell’umanità nella sua splendida varietà, fatta di colori diversi, di emozioni diverse, di storie diverse, di sensazioni, odori, sapori, sentimenti, passioni, ognuna preziosa e fondamentale. Questa è poesia. Non può salvare il mondo da sola, ma può contribuire a farlo.  Marlene Kuntz Bella ciao è un canto di libertà. Un canto…Leggi di piùLeggi di più

Perché la Giornata Internazionale del Libro è il 23 aprile?

Fin dal 1996 tutto il mondo festeggia la Giornata Internazionale del Libro e del Diritto d’Autore. La ricorrenza è stata decisa a partire da una risoluzione Unesco per la promozione della lettura e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura, con l’evento, desidera…Leggi di piùLeggi di più